31 gennaio 2017

Una collana per dire "I Love You"

San Valentino si avvicina sempre di più e come ogni anno si festeggia regalandosi fiori e cioccolatini ma anche bijoux!
Noi per quest'anno ti proponiamo una collana che da anni riscuote molto successo ai mercatini.
Ne siamo molto fieri poichè è semplice ma di grande effetto al tempo stesso. E poi è handmade!

Il ciondolo, accompagnato da una rosa e una fogliolina in fimo create a mano, è composto da una agendina apribile in metallo con su scritto "I love you".

Anche quest'anno aiuta i piccoli imprenditori, regala il fatto a mano

Per info e acquisti CLICCA QUI


❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️❤️

Con questo post partecipo al Link Party di MyCandyCountry



28 gennaio 2017

DILLO AL PUBBLICO!

Molte volte ci ritroviamo davanti al nostro blog, o alla nostra pagina Facebook, con l'intento di scrivere qualcosa. Ma cosa?
Con questo post vi voglio presentare un sito che sicuramente vi darà un grande aiuto.


Una volta aperto vi si presenterà davanti questa specie di personaggio stile Mastrolindo invecchiato che attende impaziente la vostra domanda.


Nella parte bassa dello schermo ci sono due caselle di ricerca.
Su quella di destra dovrete indicare il vostro paese di provenienza (IT) mentre sull'altra scrivete la parola chiave dell'argomento che volete affrontare sul vostro blog o pagina Facebook. 
Ad esempio io ho scritto "uncinetto". Poi fate click su "Get Questions".


Dopo qualche secondo il nostro bell'uomo farà apparire come d'incanto una sorta di schema che a me piace chiamare "schema a fiore"!


Questo schema rappresenta tutto ciò che le persone cercano sul web, ovviamente legato all'uncinetto.
Come vedete gli argomenti sono suddivisi in gruppi.
Qui vi metto l'immagine ingrandita:


Tutte queste opzioni vi aiuteranno a trovare un argomento valido di cui parlare con il vostro pubblico.
Ad esempio se siete delle creatrici di oggetti all'uncinetto potete arricchire il vostro blog parlando di quando nasce l'uncinetto, oppure pubblicando un tutorial dove insegnate a creare una rosa sempre con la tecnica dell'uncinetto.

Se poi scorrete più in basso troverete un altro schema a fiore più consistente raggruppato in base alle preposizioni.


Ora non vi resta che provare a cercare i vostri argomenti, rimarrete stupefatti da ciò che il pubblico cerca in rete! Ma son sicura che con l'aiuto di questo sito sarete in grado di soddisfarlo 😉
Per qualsiasi domanda scrivi un commento qui sotto.

A presto,
Giulia

13 novembre 2016

CHIUDI-PACCO NATALIZI CON RENNINE

Buongiorno gente!
Dopo tantissimo tempo torno a scrivere qui.
Avevo deciso di prendermi una pausa e l'ho fatto! Ne avevo proprio bisogno...
Sono arrivata ad un punto in cui tutti sembravano essere un passo avanti a me. Mi sentivo la mente bloccata e non riuscivo più a creare qualcosa che non esistesse già!
Bene, ora ho ripreso a creare con più serenità e molte idee 😊

Ho creato nuovi bijoux che potete trovare come sempre nel mio shop online Ibisco Creazioni.
Ho anche collaborato con Le Pezze Creative di Anna creando delle fantastiche lanterne da decorazione con ambientazioni in miniatura al loro interno.
Le trovate QUI!

In questo post però vorrei proporvi dei chiudi-pacco di Natale che ho creato un paio di anni fa.
Sono dei semplici cartoncini con gusci di arachide...belli no??
Eccoli qui:


L'idea non è mia, l'avevo trovata su Pinterest e purtroppo non trovo più il link del tutorial.
Ma niente paura! Crearli è semplicissimo!

Basta ritagliare il cartoncino, incollare il guscio di arachide e disegnare occhietti, orecchie e corna!
Il chiudi-pacco poi lo potete decorare come più vi piace. Io ad esempio ho disegnato una strisciolina rossa con colore acrilico.



Che ne dite? A me piacciono un sacco e li riproporrò anche quest'anno per incartare i miei regali di Natale!

A presto,
Giulia


                                       ****************************************

Con questo post partecipo al link party di Natale di myCandyCountry



21 giugno 2016

MOJITO PER TUTTI!

Alzi la mano chi vorrebbe un buon Mojito!
Dai su, non fare la timida! So che anche a te piace rinfrescarti con questa bevanda, magari dopo una giornata al mare 🌞
Quindi fatti una bella doccia e scegli l'outfit giusto per il tuo aperitivo, anzi no, te lo scelgo io! Posso?
Ho cercato degli abiti freschi e leggeri ma che siano anche comodi per ballare e camminare da un locale all'altro del lungo mare...perché si sa, non tutti i bar fanno i drinks uguali, bisogna provarli tutti no? 😆 😜

Un top con un paio di jeans andranno benissimo. Scarpe sportive e un'immancabile borsa a tracolla daranno comodità al tuo look.

Collana MOJITO!: Ibisco Creazioni
Top bianco e Jeans con toppe: TopShop
Postina verde lime: Carpisa
Scarpe: Converse Chuck Taylor All Star

Ovviamente non può mancare il pezzo forte: la nostra collana MOJITO!
Questo gioiello è stato creato per celebrare questa gustosa bevanda al gusto di lime e menta!
Non a caso il suo pendente è un mini-shaker con ghiaccio e fette di lime, accompagnato da una foglia di menta in lucite e una perlina sfaccettata che da colore e brillantezza.
Qui puoi vederlo da più vicino!

Per maggiori info CLICCA QUI!
Appena indosserai questa collana ti sentirai subito addosso la freschezza della menta e il gusto agrumato del lime!
Allora ti piace?
Spero di sì...

Alla prossima e un abbraccio,
Giulia

P.S.: il Mojito (quello vero) bevilo responsabilmente! 😉

13 giugno 2016

GUIDA AL CONTO-VENDITA: COME VENDERE I PRODOTTI HANDMADE.

In questo post voglio parlarti del contratto di conto-vendita che spesso sento nominare quando si parla di lavori d'artigianato in termini di hobbistica.

Spesso su Facebook mi capita di leggere post nei quali si chiede come ci si deve comportare - da un punto di vista fiscale - nel caso si decida di vendere i propri prodotti handmade all'interno di alcuni negozi.


L'attività di vendita di prodotti fatti a mano crea spesso molta confusione, sia perché la normativa da rispettare è di per sé un po caotica (per i vari regolamenti regionali), sia perché in rete si trovano informazioni spesso non corrette.

Ma come si differenziano gli hobbisti dai venditori professionali?
Ecco i punti che lo spiegano:

  • L'hobbista svolge l'attività di vendita in modo occasionale per un max di 30 giorni all'anno;
  • I prodotti creati dall'hobbista non devono avere un valore superiore ai €250, in alcune regioni non devono superare i 100 euro;
  • I ricavi derivati dall'attività di vendita non devono superare la soglia di 5.000 euro annui.

Essendo quindi un venditore occasionale, per l'hobbista la normativa fiscale è piuttosto semplice.

Detto ciò ti spiego come si svolge l'attività con contratto di conto vendita.
Prima di tutto devi stampare il modulo del Contratto di conto-vendita in duplice copia e compilarlo con i tuoi dati.
Nella tabella dovrai scrivere quali prodotti hai deciso di lasciare al negoziante, con le relative quantità ed il prezzo.
Sta a te poi decidere la percentuale da lasciare al negoziante nel caso di vendita. In questo caso, naturalmente, il prezzo sarà maggiorato rispetto a quello iniziale. 
Importante è non tralasciare le firme, sia la tua che quella del negoziante. 
Una volta finito una copia la terrai tu e una sarà del negoziante.

Cosa succede in caso di vendita?
Se la vendita avviene tra soggetti privati, l'hobbista non ha l'obbligo di rilasciare ne ricevute fiscali ne scontrino. Se invece la vendita avviene tra hobbista e un committente con partita iva (il negoziante), dovrai rilasciare una ricevuta non fiscale con marca da bollo del valore di €2 se l'importo venduto supera la cifra di € 77,47.
Il blocchetto delle ricevute non fiscali lo trovi facilmente nelle cartolerie.

Non meno importante è la Dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà, utile per la vendita delle opere d'ingegno. Puoi allegare una copia al contratto di conto-vendita. Inoltre la devi portare sempre con te anche quando partecipi ai mercatini dedicati all'handmade.

Una piccola parentesi va anche alla vendita online dei propri prodotti artigianali.
Tantissimi hobbisti ormai provano a vendere i loro prodotti handmade utilizzando la rete internet.
Purtroppo ad un hobbista non è consentito avere un proprio sito e-commerce, ma questo non significa che non possa vendere in rete ciò che produce.
E' possibile ovviare al problema facendosi aiutare dai vari marketplace presenti in rete.
I più conosciuti? MissHobby, DaWanda, Etsy.

Spero che questo articolo ti sia stato utile.
Per ogni dubbio scrivimi una mail all'indirizzo ibiscocreazioni@yahoo.it

Buon lavoro e W il "fatto a mano"!

Giulia